Pubster, l’applicazione che offre da bere nei locali


Creata nel 2013 a Roma da 4 giovani ragazzi italiani (Davide Caroselli, Gabriele Fronza, Andrea Pastina e Silvia Salvadori), Pubster è un’applicazione che permette di bere gratis accumulando punti nei locali convenzionati di tutta Italia (per ora è attivo solo in alcune città).

Logo app Pubster

Come funziona. Una volta scaricata l’app Pubster (gratuita e disponibile per iPhone e Android) basta andare in uno dei bar/pub/ristoranti convenzionati e inquadrare con lo scanner integrato il QRcode posizionato vicino al bancone. In questo modo si guadagneranno delle monete virtuali (10 al giorno o di più durante eventi speciali) da utilizzare poi per farsi offrire da bere nel locale.

La consumazione offerta può essere una birra, un cocktail, un soft drink, uno shot o una bottiglia di vino, ma anche panini e snack; nella schede di ogni locale è riportato l’elenco di cosa si può ottenere e delle monete necessarie.

La maggior parte dei locali Pubster si trova per ora a Roma, ma ce ne sono alcuni anche in altre città (1 a Milano). Tutte le informazioni sull’utilizzo dell’app e su come diventare patner (il costo mensile per gli esercizi è di 19,99€) si trovano sul sito www.pubsterapp.com.